Milano Sanremo - Sito ufficiale | Pirelli: la corsa perfetta
11450
post-template-default,single,single-post,postid-11450,single-format-standard,edgt-core-1.0.1,desktop,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.9, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Pirelli: la corsa perfetta

Dic 14 2017

Pirelli: la corsa perfetta

Una selezione di immagini provenienti dall’Archivio fotografico della Fondazione Pirelli
per raccontare una storia di velocità, macchine, traguardi.

E’ la “corsa perfetta”, l’idea primaria che sta alla base di tutta la storia delle competizioni motoristiche, da affrontare su strade aperte al pubblico, con vetture assolutamente di serie e pneumatici d’eccellenza, con qualunque condizione atmosferica. Fu così d’altra parte già per la Pechino-Parigi del 1907: una Itala di normale produzione, equipaggiata da pneumatici prodotti  nella fabbrica Pirelli di Milano. Al volante per diciassettemila chilometri il nobile Scipione Borghese. Subito dopo  -nel 1908- fu Giulio Sirtori a guidare una Züst attraverso l’America, nel raid New York-Parigi. Con  Pirelli sempre presente. I pneumatici Pirelli Superflex Cord degli anni Venti e Trenta hanno contribuito a creare la leggenda dell’automobilismo su strada: dalla Coppa della Consuma, alla Targa Florio, dalla Mille Miglia ai passi alpini della Coppa delle Dolomiti. C’era Pirelli anche alla Coppa Milano-Sanremo, classicissima del Granturismo automobilistico che fu per anni la passerella ideale per le vetture più eleganti della storia. C’era allora Pirelli, c’è anche oggi.

1 Comment
Share Post
1 Comment

Post a Comment